Processo a carico di Mauro Pili

Libertade comunica che il processo a carico di Mauro Pili per i fatti risalenti all’invasione dello specchio di mare interdetto davanti al poligono di capo Teulada si è concluso con un verdetto di assoluzione “perché il fatto non sussiste”.

Libertade non giudica la storia politica di chi si trovi ad affrontare un processo.
Ciò che ci interessa è sostenere la piena legittimità di una vertenza, come è quella contro le basi militari, che potrà risolversi solo quando le terre occupate e inquinate, verranno bonificate e restituite al nostro popolo.

Sono decine o centinaia le persone che nel corso degli anni sono state colpite da denunce per aver affermato che la terra usurpata dalle basi militari deve tornare ai sardi.

In questa occasione vogliamo ricordare anche loro e invitare tutti a dimostrargli pieno sostegno, quando si troveranno ancora davanti alla giustizia italiana.

vista aerea del poligono di Teulada

imàgine de presentada sardegnageoportale.it

Copy link
Powered by Social Snap